Manutenzione attrezzi palestra: perché è importante averli sempre al top

Manutenzione attrezzi palestra: perché è importante averli sempre al top

Manutenzione attrezzi palestra: un focus del centro sportivo. Qualunque gestore di un centro sportivo o di una palestra, per poter accogliere (ed accontentare) il maggior numero di utenti possibile, sa che è fondamentale che anche la struttura si mantenga in forma nel tempo. Ma come si fa a sapere quali sono gli accorgimenti da seguire per offrire sempre un buon servizio? Ogni quanto tempo le attrezzature devono essere revisionate? Quando è il caso di ripararle? Quando invece diventa il caso di cambiarle?

È chiaro che la cura con cadenza periodica dei macchinari e delle attrezzature è la chiave per impedire che queste ultime si rompano improvvisamente – creando danni più o meno gravi – rivelandosi quindi come la strada giusta da percorrere per portare avanti una buona manutenzione attrezzi per palestra.

Manutenzione attrezzi palestra: tutto quello che devi sapere

Che si parli di un macchinario o di attrezzature “minori” (come i pesi, ad esempio), queste sono utilizzate ogni giorno da moltissime persone. Solitamente la manutenzione attrezzi palestra viene effettuata per evitare per lo più due tipi di rischi: il primo è quello di provocare un infortunio più o meno significativo ai danni di uno o più utenti che frequentano il centro fitness; il secondo è quello di allungare la vita del macchinario o attrezzo in questione, per evitare di dover sostenere ingenti (e talvolta anche inutili) costi per la sua sostituzione o per la riparazione.

Per la manutenzione attrezzi per palestra, tieni a mente che il fornitore che hai scelto deve essere in grado di erogarti un servizio adeguato di assistenza tecnica, nonché deve farti avere manuali che possono aiutarti ad effettuare autonomamente tutti gli interventi di routine previsti per il corretto funzionamento del macchinario preso in considerazione e che ti forniscano indicazioni sull’uso corretto dello stesso. Per evitare di ricorrere a costose operazioni di riparazione attrezzi palestra è bene quindi effettuare operazioni di manutenzione preventiva piuttosto che risolutiva, intervenendo prima che l’attrezzo o il macchinario si rompa. Tuttavia, nonostante la maggior parte degli operatori di mercato fornisca attrezzature di buona qualità, in alcuni casi diventa indispensabile dover intervenire con operazioni di riparazione attrezzi palestra. È tuttavia insensato sperare che le attrezzature della propria struttura non si rompano mai, quindi sempre a scopo preventivo, sarebbe il caso di stipulare un accordo con i fornitori che abbia ad oggetto proprio l’assistenza per la cura e la riparazione delle attrezzature. Quando riesci ad impedire il malfunzionamento dell’attrezzo, i benefici che puoi ottenere si collegano anche ad una riduzione dei costi per l’energia elettrica, evitando quindi che il macchinario possa consumare una quantità maggiore di energia rispetto a quella che verrebbe solitamente consumata senza malfunzionamenti.

Occhio anche all’igiene!

Se ti stai chiedendo come pulire attrezzi palestra la cosa da fare è capire quali sono i prodotti migliori per disinfettare il macchinario, quindi prodotti che siano efficaci ma non troppo aggressivi e che non rovinino le superfici dei macchinari. È fondamentale che, dopo aver trovato il prodotto migliore, le attrezzature siano disinfettate tutti i giorni. Questo ti permetterà non solo di evitare il proliferare di batteri ed il rischio di infezioni, ma anche di eliminare i cattivi odori tipici di una qualsiasi palestra. La pulizia regolare delle attrezzature e dell’ambiente circostante (quindi sarebbe meglio munirsi anche di appositi profumatori per ambienti neutri per contribuire all’eliminazione dei cattivi odori) serve soprattutto a migliorare la percezione che gli utenti hanno della tua struttura, invogliandoli a ritornare e a consigliare anche ad altri di allenarsi nel tuo centro.

Per continuare a rispondere alla domanda “come pulire attrezzi palestra”, la seconda cosa che dovresti fare è sicuramente quella di invogliare gli utenti che frequentano la tua struttura ad utilizzare sempre gli asciugamani. Questo piccolo accorgimento servirà a te mantenere le attrezzature più pulite e meno maleodoranti e all’utente per evitare il rischio di contrarre infezioni.

Manutenzione attrezzi palestra: ecco un riassunto delle quattro regole fondamentali!

Ricapitolando tutto quello di cui abbiamo parlato ricorda sempre che, per poter offrire un buon servizio, devi assicurarti di:

  1. Controllare il più spesso possibile il livello di pulizia del macchinario, assicurandoti che non sia sporco
  2. Fornire le linee guida agli utenti per l’uso corretto dei macchinari, per evitare che l’uso sbagliato dello stesso lo logori prima del previsto
  3. Scegliere fornitori che ti offrano attrezzature di buona qualità, per evitare di doverle sostituire o riparare troppe volte
  4. Curare costantemente i macchinari, per evitare che si rompano precocemente

Manutenzione, assistenza, riparazione e pulizia delle attrezzature e dell’ambiente circostante sono quindi la chiave per la corretta gestione della tua palestra e per incrementare il numero di utenti che si allenano stabilmente nel tuo centro fitness.

Se cerchi un modo per incrementare ulteriormente i ricavi generati dalla tua struttura, perché non entri a far parte di Fitprime? Siamo il Club più grande di Italia e grazie a noi potrai incrementare tour e la visibilità della tua struttura a costo praticamente nullo!