Come diventare istruttore di Zumba: i passi da seguire

Se “come diventare istruttore di Zumba” è la domanda a cui vuoi dare una risposta, leggi questo piccolo elenco di cose da fare per poter insegnare questa bellissima disciplina!

Cos’è la Zumba Fitness?

Per chi non lo sapesse, Zumba Fitness è un’attività di gruppo che ha come vantaggio principale quello di dimagrire divertendosi. Il fine ultimo di questa disciplina è quello di bruciare un alto numero di calorie grazie alla combinazione di movimenti di aerobica con movimenti caraibici, di salsa, di merengue, di samba e raggaeton. Le coreografie sono studiate per variare spesso l’intensità dell’allenamento, garantendo la tonificazione principalmente di glutei e cosce e l’aumento della resistenza cardiovascolare. L’inventore della Zumba è Alberto Perez – ballerino e coreografo colombiano – che l’ha ideata al termine degli anni ’90.

Come diventare istruttore di Zumba?

Quante volte, in palestra, ci siamo chiesti come sarebbe trovarsi dall’altro lato della sala e passare da allievo ad istruttore? Sappi che non è poi così difficile. Sono pochi e semplici i passi da seguire per acquisire le competenze necessarie per poter insegnare la Zumba.

1. Ottieni la certificazione base

La prima cosa da sapere su come diventare istruttore di Zumba è che hai bisogno di una certificazione che può essere rilasciata solo dalla Zumba Academy.

Per ottenere tale certificazione è necessario iscriversi e completare il corso di formazione base offerto dall’accademia stessa:

• Zumba Basic 1. Con questo corso, che è l’abc della Zumba, si imparano i passi dei 4 ritmi base necessari per diventare un buon istruttore. Questi sono il merengue, la salsa, il raggaeton e la cumbia. Inoltre, il livello base ti permette di imparare a strutturare le diverse sequenze della lezione sui vari pezzi musicali da te scelti. Il costo di acquisto di questo corso si aggira tra i 250 ed i 350 € circa.

Non hai bisogno di nessun requisito particolare: ti basta essere maggiorenne per poter ottenere la certificazione.

2. Specializzati (ed esercitati molto!)

Una volta ottenuto il livello base, è buona regola (anche se del tutto facoltativa) quella di specializzarsi, scegliendo il corso Zumba online che più si preferisce.

Ecco alcuni esempi:

  • Zumba Toning. Con l’aiuto di uno strumento ad hoc, il Toning Stick, questa branca della Zumba è ideale per chi vuole migliorare la propria coordinazione. Si concentra sulla tonificazione di particolari gruppi di muscoli, garantendo un aumento della massa muscolare e della forza ed un notevole miglioramento del senso del ritmo.
  • Zumba Sentao. Questo corso Zumba è ideale per chi vuole allenare principalmente gli addominali, con l’aiuto di una semplice sedia, pensate un po’! È un allenamento di resistenza ma anche di forza che vuole soprattutto definire i muscoli, bruciare tante calorie e migliorare la resistenza cardiovascolare.
  • Zumba in The Circuit. È il corso ideale per tutti coloro che sono amanti di questa disciplina ma che non vogliono rinuciare ad eseguire allenamenti a circuito. Prevede una combinazione di passi di danza ed esercizi di forza che servono ad accelerare il metabolismo.
  • Acqua Zumba. Per chi ama contemporaneamente dimagrire divertendosi e stare in acqua, c’è il corso di Acqua Zumba. Quest’ultimo ha un basso impatto sulle articolazioni e permette di tonificare i muscoli grazie alla naturale resistenza opposta dall’acqua.

Insomma, ci sono tantissimi corsi a cui puoi accedere. Ti basta solo capire in quale settore vuoi specializzarti. Assicurati poi di partire da un buon livello base di allenamento. Infatti, avere le energie necessarie per sopportare lo sforzo fisico richiesto da tanti allenamenti (spesso) consecutivi è fondamentale. Impara a padroneggiare tutti gli stili di ballo e le varie coreografie da insegnare. Se sei in cerca di ispirazione, individua qualche istruttore preparato e professionale, da poter seguire. Questo ti darà una marcia in più!

3. Aggiorna la tua licenza

Una volta ottenuta, la licenza vale per un anno, scaduto il quale va rinnovata. Questa è una condizione fondamentale per poter continuare ad insegnare la Zumba.

Un altro passo da seguire – se un giorno volessi rientrare nella cerchia degli istruttori zumba famosi – è quello di iscriversi presso la ZIN (Zumba Instructor Network). Questo non è obbligatorio, ma è importante per ottenere un facile accesso a tutte le nuove coreografie, alle nuove colonne sonore e ad alcune strategie di marketing.

Adesso che ci siamo fatti una cultura su come diventare istruttore di zumba, possiamo passare alla prossima domanda: ma quanto guadagna un istruttore di zumba ?

Oltre al fattore del divertimento si sa che un altro fattore sicuramente non trascurabile è quello economico. È bene precisare che gran parte del guadagno dipende dal tuo lavoro e dall’impegno che ci metti: più lavori bene e più saranno le persone disposte a seguire le tue lezioni! Detto ciò alcune statistiche riportano che, in media, il compenso di un istruttore si aggira tra i 7 e i 17 € l’ora.

Quindi, se sei un amante di questa disciplina ed hai intenzione di buttarti in questa nuova avventura, segui tutti i passi che abbiamo elencato per te e non perdere mai l’entusiasmo!

POTREBBE INSERESSARTI ANCHE

Regali particolari Natale: quest’anno scegli quello giusto!

Manca ancora un mese a Natale… eppure già adesso la città comincia a riempirsi di luci, le vetrine dei negozi si decorano di rosso e dorato e tutti si cominciano …

READ MORE

Palestra in casa fai da te: ecco come crearla!

Volete fare sport e tenervi in forma, ma non avete né il tempo né la voglia di andare in palestra, allora perché non creare una piccola palestra in casa? Bike, …

READ MORE

Kale: il nuovo superfood e i diversi modi per cucinarlo!

Kale: cosa è e perché se ne se sente tanto parlare. Scopriamo l’ortaggio da portare in tavola, con tante proprietà vitaminiche e pochissime calorie. Il kale, ortaggio a molti sconosciuto, …

READ MORE