Quante volte andare in palestra in una settimana?

Se anche tu hai voglia di migliorare il tuo corpo ma non sai qual è la giusta frequenza di allenamento settimanale, in questo articolo ti sveliamo quante volte andare in palestra per ottenere un fisico scolpito!

Quante volte andare in palestra o allenarsi a casa per ottenere qualche risultato concreto?

Ci siamo. Hai finalmente deciso di condurre uno stile di vita sano e di allenarti con costanza. Hai scelto il tipo di attività da svolgere e hai quantificato i chili di troppo che vuoi perdere. Hai scelto anche la palestra in cui andare, un compagno di allenamento fidato e magari ti sei rivolto anche ad un nutrizionista per avere una buona dieta da seguire. Ma la domanda a cui ancora devi dare una risposta è: quante volte andare in palestra in una settimana per raggiungere gli obiettivi prefissati?

La prima cosa da sapere è che non c’è una formula precisa che ti indica quante volte allenarsi in una settimana. Non c’è una frequenza di allenamento giusta in assoluto ma quest’ultima dipende molto dai tuoi ritmi giornalieri, dallo stress che accumuli, dagli obiettivi che hai deciso di raggiungere e dalla tua alimentazione.

Comportamenti da evitare: ecco una breve lista

Prima di capire quante volte allenarsi in palestra o a casa in una settimana, facciamo alcune piccole considerazioni per evitare di commettere errori che possano vanificare tutti gli sforzi compiuti. Ecco quindi una breve lista sui comportamenti da evitare:

  1. Mangiare tanto e male.
    Al primo posto troviamo alcune dritte sull’alimentazione, la nostra alleata più potente per aiutare il nostro corpo ad accumulare tutte le energie di cui abbiamo bisogno. Sappiamo che è importante preferire cibi che non diano un apporto calorico molto elevato, senza troppi grassi o zuccheri aggiunti e che è buona abitudine inserire nella dieta molta verdura e frutta.
  2. Bere pochi liquidi.
    Lo so che ti sembra scontato e che l’avrai già sentito un milione di volte, ma è davvero importante assicurarsi di aver bevuto almeno due litri di acqua al giorno per eliminare tutte le tossine e ripristinare i liquidi, soprattutto se sudi molto.
  3. Dormire poco.
    Dormire poco è un altro fattore che influenza tantissimo il dimagrimento. Degli appositi studi medici hanno infatti dimostrato che chi dorme poco (anche a causa di elevati livelli stress) ha molta più difficoltà a dimagrire rispetto a chi invece dorme almeno 7 ore per notte. Per evitare problemi e non alterare il funzionamento del metabolismo gli esperti raccomandano di dormire dalle 7 alle 9 ore per ogni notte.
  4. Allenarsi tutti i giorni.
    Il nostro corpo ha bisogno di riposare tra una sessione e l’altra di allenamento per permettere che i processi di ricostruzione del muscolo avvengano nella maniera corretta. Esagerare con l’allenamento ha come risultato solo quello di aumentare l’affaticamento più del necessario, senza però ottenere i risultati desiderati.
  5. Pretendere troppo dal tuo corpo.
    Il corpo ha bisogno di tempo per cambiare, quindi pesarsi o misurare la circonferenza tutti i giorni serve solo a scoraggiarci e ad abbattere la nostra determinazione.

Andare in palestra due volte a settimana funziona davvero per ottenere risultati apprezzabili?

Se ti stai chiedendo se andare in palestra 2 volte a settimana è poco, nella maggior parte dei casi la riposta è sì. Come ti abbiamo già detto, il numero minimo di allenamenti è diverso da persona a persona. In generale per dimagrire più velocemente è consigliato allenarsi dalle 3 alle 4 volte a settimana, per un minimo di 30/40 minuti per ogni sessione di allenamento. Naturalmente se non hai una buona resistenza è comunque consigliabile procedere per gradi ed aumentare pian piano la frequenza dell’allenamento. Se è l’allenamento in sala pesi è quello che preferisci, sappi che per ottenere dei benefici maggiori hai bisogno di cambiare la tipologia di esercizi e il numero delle ripetizioni che esegui. Per ottimizzare il tuo allenamento ricorda poi di ricercare e di eseguire degli esercizi che più si adattano alle tue caratteristiche fisiche e posturali. Queste piccole accortezze faranno lavorare di più i tuoi muscoli e ti aiuteranno a conservare la giusta carica di energia e a non lasciarti condizionare negativamente dalla monotonia.

Allenamento monofrequenza e allenamento multifrequenza: cosa sono nello specifico?

Per capire meglio quante volte andare in palestra in una settimana, ti serve sapere che ci sono due tipi di allenamento che puoi svolgere: quello in monofrequenza e quello in multifrequenza.

L’allenamento in monofrequenza ha come obiettivo quello di allenare per ogni sessione solo determinati muscoli, raggruppati in gruppi. Ad esempio, se sono previsti 3 giorni di allenamento per il primo giorno si prevede l’allenamento dei tricipiti, dei deltoidi anteriori e dei pettorali; per il secondo giorno bicipiti, deltoidi posteriori e dorsali; per il terzo giorno addome, gambe e via dicendo.

L’allenamento in multifrequenza, al contrario, ha come obiettivo quello di allenare più muscoli contemporaneamente, prevedendo la ripetizione di uno stesso gruppo di esercizi più volte nel giro di una settimana e variando anche l’intensità.

Fatti quindi consigliare da un professionista e valuta, anche grazie a quanto detto, l’allenamento migliore per te e per le tue esigenze!

POTREBBE INSERESSARTI ANCHE

Interval Training. Pronti a risultati eccezionali in massimo 20 minuti?

Vorresti tornare in forma migliorando non solo la tonicità dei tuoi muscoli ma anche la tua resistenza cardiovascolare? Allora l’Interval Training è la disciplina che stavi cercando! Vediamo insieme cos’è …

READ MORE

Come assumere integratori per palestra? I nostri consigli!

Fammi indovinare: hai molta familiarità con il mondo del fitness, ti alleni e ri-alleni ogni settimana ma non ottieni i risultati che vorresti? Magari hai sentito parlare degli integratori e …

READ MORE

La ginnastica posturale a roma: dove farla e perché fa così bene

Numerosi sono i centri fitness in cui potrai svolgere ginnastica posturale a roma per rimetterti in forma. Se Roma è la città in cui vivi e i dolori di schiena, …

READ MORE