Bacche di Goji: cosa sono e perché fanno bene

Bacche di Goji

Bacche di Goji: cosa sono e perché fanno bene

Le bacche di Goji sono un frutto dalle numerose proprietà benefiche.

Non sono ottime solo a dare colore al tuo piatto, ma anche un tocco delizioso e pieno di sapore. Vediamo insieme – in questo articolo – quali sono le principali caratteristiche, nonché le proprietà del frutto.

GOJI FRUTTO, PROPRIETÀ E CARATTERISTICHE

Le bacche di Goji sono un frutto proveniente dall’Asia che viene commercializzato in tutto il mondo. Sono conosciute per il loro sapore dolce ma leggermente acidulo e per le loro proprietà benefiche, come il rallentamento dell’invecchiamento di tipo cellulare.

Infatti, queste ultime sono state consigliate per migliaia di anni come una sorta di medicinale utile per proteggere la vista e per rafforzare fegato, reni e polmoni. Grazie a queste proprietà benefiche, le bacche hanno raggiunto una grande fama nel mondo e vengono solitamente commercializzate sotto forma di polvere o essiccate. 

Il Goji frutto ha degli ottimi valori nutrizionali e risulta essere ricco di vitamine e minerali, in aggiunta a fibre e ferro. Difatti, per 25 grammi di bacche essiccate abbiamo circa:

  • calorie: 23 kcal;
  • proteine: 4 grammi;
  • grassi: 0.1 grammi;
  • carboidrati: 7 grammi;
  • fibre: 3.6 grammi;
  • zuccheri: 7.8 grammi;
  • ferro: 5 mg.

La bacca di Goji è un frutto, inoltre, ricco di vitamina A (50% della dose quotidiana consigliata per 25 grammi di alimento) e vitamina C (10% della dose giornaliera consigliata per 25 grammi  di alimento). Il ferro, contenuto in grandi quantità, è un minerale essenziale per il trasporto dell’ossigeno nel sangue, mentre le vitamine A e C rivestono un ruolo centrale per il miglioramento delle funzioni immunitarie ed antiossidanti del corpo.

Va tenuto conto che i valori nutrizionali del prodotto possono variare a seconda del tipo, dalla freschezza e delle modalità di lavorazione. Prima di andare a scoprire quali sono i benefici che questo frutto reca all’organismo, vediamo insieme come possono essere consumate le bacche di Goji.

Bacche di Goji

COME POTER CONSUMARE QUESTO FRUTTO?

Le bacche di Goji non sono solitamente reperibili in formato fresco al di fuori della regione di produzione. Infatti, come già detto, nella maggior parte dei casi questo frutto viene trovato essiccato.

Ecco quindi come può essere consumato:

  • – le bacche di Goji essiccate possono essere consumate come snack;
  • – sotto forma di succo;
  • – come , poiché quando i frutti di Goji vengono immersi in acqua, cambiano la loro composizione e diventano succosi. Si possono dunque usare come infuso ed essere successivamente mangiate.
  • – le bacche di Goji sono utilizzate anche per creare dei frullati gustosi, sia se prima immersi in acqua, sia sotto forma di polvere;
  • – possono essere anche consumate come frutta secca, da poter inserire in ricette dolci ricette casalinghe;
  • – grazie al loro valore energetico e proteico, le bacche di Goji possono comporre barrette energetiche ed essere unite ad insalate o cereali diventando un supplemento energetico e nutritivo.

Per essere sicuri di consumare bacche di Goji che abbiano una buona qualità, consigliamo di controllare le indicazioni riportate sull’etichetta, assicurandosi che non ci siano zuccheri aggiunti o conservanti (come il diossido di zolfo). La consistenza ideale del frutto è secca ma leggermente morbida, simile a quella dell’uva passa.

Quanto alle modalità di conservazione, le bacche di Goji vanno tenute in un luogo fresco e al riparo dal sole e consumate entro la data di scadenza riportata sulla confezione.

Ora che conosciamo i valori nutrizionali generici, possiamo passare ad approfondire quelle che sono le loro proprietà.

PROPRIETÀ DELLA BACCA DI GOJI

Le proprietà delle bacche di Goji sono molteplici. Il loro consumo è spesso consigliato al fine di migliorare la salute dell’organismo, grazie alla presenza di numerose vitamine, minerali ed antiossidanti.

Per questo, i frutti in questione aiutano a regolare alcuni processi fisici e metabolici, come il controllo dei livelli di zucchero, favoriscono la perdita di peso e rappresentano un buon alleato nella battaglia contro l’invecchiamento cellulare. Hanno anche delle buone proprietà antitumorali, nonché antinfiammatorie.

L’alto contenuto di vitamine A e C, rende questo frutto ottimo per fornire un buon supporto al funzionamento del sistema immunitario

Come si può vedere dai valori nutrizionali sopra inseriti, le bacche di Goji sono un’ottima fonte di proteine, caratterizzata da circa un grammo di proteine per ogni cucchiaio del frutto. Ciò rende tale alimento ottimo come snack pre- o post-workout, grazie anche al già citato effetto energetico.

BACCHE DI GOJI BENEFICI

I benefici delle bacche di Goji sono legati ai numerosi nutrienti che contengono.

Queste bacche sembrano essere utilizzate per favorire il raggiungimento di un benessere che possiamo definire generale, dunque sia sul corpo che sulla mente. Inoltre, è stato riscontrata l’incidenza benefica dell’alimento sulle performance atletiche, sulla qualità del sonno e sulla perdita di peso. 

bacche di goji

Vediamo nello specifico quali sono gli effetti benefici attribuiti nello specifico.

1) RALLENTANO LA PERDITA DELLA VISTA

Queste bacche sono ricche di beta-carotene, un precursore della vitamina A.

Ciò le attribuisce un ruolo centrale nell’aiuto alla prevenzione di malattie che riguardano gli occhi, come nel caso di degenerazione maculare (una condizione che comporta a lungo termine la perdita della vista).

2) MIGLIORANO LA DIFESE IMMUNITARIE

Per quanto riguarda i benefici che queste bacche hanno nei riguardi delle difese immunitarie, sembra che siano in grado di migliorarle. Nonostante ciò, altri studi sono necessari per la conferma di questa loro funzione.

3) RALLENTANO IL PROCESSO DI INVECCHIAMENTO

Gli antiossidanti contenuti nelle bacche, aiutano anche nella prevenzione dall’invecchiamento della pelle.

Difatti, questi ultimi ostacolano l’azione dei radicali liberi, riducendo il danneggiamento del collagene contenuto nella pelle. Anche qui, ulteriori studi sono necessari a confermare questi risultati.

4) PREVENGONO  L’ACCUMULO DI UN ECCESSO DI ZUCCHERI NEL SANGUE

Le bacche di Goji diminuiscono il livello degli zuccheri nel sangue, divenendo così degli alimenti che – in linea generale – possono essere introdotti nella dieta di pazienti affetti da diabete.

Tuttavia, in questi casi, è sempre meglio chiedere un parere al proprio medico, che potrà stabilire se l’alimento in questione potrà essere consumato senza compromettere la salute del paziente. 

5) ATTIVITÀ ANTITUMORALE

Sembra che l’estratto di Goji sia legato ad un’attività che aiuterebbe a contrastare la propagazione delle cellule tumorali.

6) RIDUCONO IL COLESTEROLO

Ulteriori studi condotti sugli animali avrebbero dimostrato come le bacche di Goji possano avere un effetto positivo sui livelli di colesterolo, in quanto in grado di diminuire il livello di trigliceridi e colesterolo, nonché di aumentare parallelamente i livelli di colesterolo HDL (il cosiddetto colesterolo buono).

7) EFFETTO ANTICOAGULANTE

La quantità di vitamina C – precursore del collagene – contenuta nelle bacche di Goji, procura a queste la capacità di favorire la formazione di nuovo collagene in caso di danni ai tessuti.

Esistono dunque pochi studi che consolidino il potenziale uso terapeutico dei frutti di Goji, i quali necessitano comunque di ulteriori approfondimenti.

Ma le bacche di Goji sono adatte a tutti? Vi sono evidenze sulle possibili effetti negativi legati alla consumazione di questo frutto? Conosciamoli insieme.

CONTROINDICAZIONI RELATIVE ALLA CONSUMAZIONE DI BACCHE DI GOJI

La consumazione delle bacche di Goji potrebbe poi avere una potenziale influenza negativa sull’organismo e sull’assorbimento delle proprietà di alcuni trattamenti farmacologici.

In caso di ipertensione, le bacche avrebbero invece un effetto positivo sulla regolazione della pressione grazie ai molti minerali che contiene. Nonostante ciò, un suo consumo eccessivo in parallelo all’assunzione di farmaci per l’ipertensione potrebbe causare una diminuzione eccessiva della pressione. Questo potrebbe a sua volta essere associato all’insorgenza di effetti collaterali quali vertigini, sonnolenza e svenimento.

Per chi soffre di allergie al polline, questo frutto è da evitare o da consumare in moderazione, in quanto potrebbe amplificare reazioni allergiche. Inoltre, le bacche di hanno anche un effetto anticoagulante. Dunque, se associata alla somministrazione di medicinali anticoagulanti, si potrebbe incorrere nell’insorgenza di emorragie interne.

Se hai subito un trapianto di organi, le bacche di Goji potrebbero rallentare l’effetto dei medicinali antirigetto. In conclusione, sia gli effetti benefici che quelli negativi delle bacche necessitano di ulteriori studi ed approfondimenti. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: