Piatto di salmone e finocchi

Alimentazione

Scopri come perdere peso con la dieta da 1200 calorie!

26-05-2021

 - By Fitprime team

Perdere peso rappresenta una sfida faticosa ma con la giusta combinazione di alimenti è possibile dimagrire senza troppe rinunce.

In questo articolo trovi un pdf con uno schema di esempio settimanale da scaricare gratis e pensato per una dieta da 1200 calorie al giorno, equilibrata e facile da seguire.

Premessa

Dalla dieta Dukan alla dieta Zona, sono migliaia i regimi alimentari di cui avrai sentito parlare per dimagrire velocemente.

Tuttavia, non esiste una dieta adatta indistintamente a chiunque e la scelta migliore ricade sempre sulla formulazione di un piano alimentare che tenga conto delle proprie caratteristiche personali, patologie ed intolleranze.

Infatti, delle scelte alimentari errate - che il più delle volte non soddisfano il giusto fabbisogno di proteine, carboidrati, fibre e grassi possono provocare danni alla salute anche gravi, soprattutto se seguite da soggetti con specifiche patologie.

Sappiamo bene quanto sia impegnativo trovare la dieta giusta per la propria persona, ma se stai cercando un esempio di dieta da 1200 calorie facile da seguire, continua a leggere l’articolo per leggere tutti i nostri consigli.

Scopri come perdere peso con la dieta da 1200 calorie!

Scoprirai che tutto quello di cui hai bisogno è imparare a scegliere i cibi giusti, con un numero di calorie contenuto.

Menù d'esempio

Quando l’obiettivo è quello di perdere buona parte della massa grassa in eccesso, è buona regola prediligere una dieta ipocalorica, quindi una dieta che preveda l’assunzione di un numero di calorie prestabilito e ridotto, ogni giorno.

Una dieta da 1200 calorie, se formulata in maniera corretta, assicura la perdita di peso in poche settimane. Ma, nello specifico, con una dieta da 1200 calorie quanto si dimagrisce

La perdita di peso è sempre soggettiva: in media, quella ideale è di 0,5 – 1 kg a settimana, soprattutto se affiancata dallo svolgimento di attività fisica, che determina un forte impatto sulla composizione corporea.

Il menù giornaliero per una dieta da 1200 calorie comprende tutti i cibi più salutari e sani a cui riesci a pensare. Qui sotto trovi una tabella con un esempio di dieta da circa 1200 kcal.

COLAZIONE

Spremuta di arancia

300 grammi

Pane integrale tostato

 40 grammi

Bresaola

30 grammi 

SPUNTINO DELLA MATTINA

Yogurt bianco magro

125 grammi 

PRANZO

Riso basmati

70 grammi

Carne di bovino macinata

50 grammi

Ortaggi

200 grammi 

Olio EVO

10 grammi 

SPUNTINO DEL POMERIGGIO

Banana poco matura

200 grammi 

CENA

Pane di segale integrale

60 grammi

Stracchino

80 grammi

Insalata di finocchi e arancia

 200 grammi

Olio EVO

10 grammi

Vorresti un esempio settimanale di dieta equilibrata da 1200 kcal circa, con pasti differenti per ogni giorno della settimana?

La dieta da 1200 calorie al giorno non può essere seguita da chiunque, in quanto questo apporto calorico è molto ristretto e il rischio, soprattutto per persone che hanno un fabbisogno calorico molto elevato, è di scendere al di sotto del proprio metabolismo basale, ottenendo quindi l'effetto contrario a quello sperato.

Con una dieta da 1200 calorie quanto si perde in un mese?

In un periodo di 4 settimane puoi perdere, in totale, fino a 5 kg. Di seguito trovi ulteriori esempi di cibi che puoi inserire in un piano sano ed equilibrato.

PER COLAZIONE

Un esempio di colazione consigliata per una dieta ipocalorica è: 300 grammi di spremuta di arance o pompelmo, 30 grammi di fette biscottate, anche integrali (corrispondenti a 2 fette) e 15 grammi di marmellata o confettura 100% frutta.

In mancanza di fette biscottate, puoi consumare 30 grammi di biscotti magri oppure optare per un frutto di stagione. Il caffè è ammesso, ma meglio se amaro.

Anche le tisane ed i tè sono una valida alternativa per la colazione, meglio se privi di zuccheri raffinati e dolcificati con del miele.

PER PRANZO

Per quanto riguarda il pranzo, la parola chiave è: verdure, preferendo sempre quelle di stagione.

Ogni giorno puoi accompagnare il piatto principale con un tipo di verdura diverso come gli spinaci, i cavolfiori, i broccoli, le zucchine o l’insalata, purché siano freschi e cotti a vapore.

Questo metodo di cottura, infatti, permette in parecchi casi di conservare al meglio tutte le proprietà nutrizionali degli alimenti.

Puoi inserire della pasta o del riso, in dosi non superiori agli 80 grammi, conditi con legumi o formaggi magri. Sale a piacere e 10 grammi di olio extravergine d’oliva per insaporire il tutto.

Scopri come perdere peso con la dieta da 1200 calorie!

Con riferimento alle verdure, puoi abbondare e mangiare la dose che preferisci.

Se l'obiettivo è anche quelli di seguire una dieta che possa contribuire a ridurre la ritenzione idrica accumulata, il consiglio è quello di provare a consumare in dosi maggiori lattuga, finocchi, asparagi, zucchine e cetrioli (poiché stimolano l’azione diuretica e favoriscono l’eliminazione di maggiori tossine).

Cerca invece di evitare mais, barbabietola e patate. Alle verdure puoi affiancare della mozzarella o altri formaggi (rispettivamente in dosi da 100 e 80 grammi), carne magra quindi tacchino oppure pollo e, infine, pesce.

PER CENA

La cena migliore per la dieta mediterranea è composta da alimenti ricchi di proteine, con fibre, carboidrati e grassi in quantità contenute.

Un esempio potrebbe essere: 200 grammi di pesce, affiancati da 150 grammi di legumi, 1 pacchetto di cracker integrali o gallette di riso e, per insaporire, 10 grammi di olio extravergine d’oliva.

In alternativa al pesce, puoi consumare 120 grammi di carne (prediligendo sempre magra e alimenti non troppo processati come possono essere gli affettati) e verdure di ogni tipo.

GLI SPUNTINI

È sempre consigliato consumare uno spuntino a metà mattino ed uno a metà pomeriggio. Il momento dello spuntino aiuterà infatti a tenere sotto controllo gli attacchi di fame improvvisi.

Degli esempi di spuntini salutari possono essere: frutta di stagione e yogurt bianco. Per dimagrire velocemente, cerca di evitare o comunque di ridurre il consumo di alcuni tipi di frutta come i cachi, il cocco e l’uva.

Altri consigli

Vediamo qualche altro consiglio che può aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo.

MANTIENI IL TUO CORPO IDRATATO

Per ottimizzare i risultati della dieta, ma in generale per migliorare il funzionamento dell'organismo, devi assicurarti di introdurre anche la giusta quantità di liquidi nel tuo corpo.

Infatti, bere a sufficienza durante l'arco della giornata è fondamentale per idratare al meglio le cellule e i tessuti. Inoltre, la giusta idratazione aiuta a favorire il transito dei nutrienti ingeriti tramite la dieta all’interno dell’intestino.

Per capire se il tuo organismo è idratato a sufficienza potresti tenere d'occhio anche il colore delle urine: quando è scuro queste ultime sono troppo concentrate ed è opportuno rimediare bevendo con maggiore frequenza.

Al contrario, se il colore delle urine è chiaro, questo significa che il tuo corpo in quel momento è idratato a sufficienza.

Ancora, per favorire i corretti livelli di idratazione puoi scegliere di consumare cibi specifici, composti da un'altissima percentuale d'acqua come anguria, spinaci, cetrioli, sedano, broccoli, melone, cavolfiori, peperoni verdi, carote e ravanelli.

Infine evita di bere bibite gassate per non accentuare la sensazione di gonfiore e/o con conservanti e zuccheri aggiunti.

INCORAGGIA LA MOTIVAZIONE E SII COSTANTE

Ricorda che lo stomaco ha bisogno di tempo per restringersi, quindi non arrenderti subito e cerca di focalizzarti sul risultato che vuoi raggiungere. 

Nel caso in cui dovessi sgarrare, non preoccuparti e non ricorrere a metodi drastici per recuperare, come saltare il pasto successivo o comunque digiunare.

Non c’è nulla di più sbagliato. La soluzione migliore è sempre quella di riprendere la dieta normalmente, cercando di prestare maggiore attenzione ai cibi che ingerisci e al modo in cui li abbini.

Soprattutto all’inizio potresti avvertire una crescente sensazione di nervosismo e dello stress: sono del tutto normali.

Armati di pazienza per riuscire a modifica il tuo stile di vita in meglio. Se all’inizio può sembrarti faticoso, col tempo un’alimentazione sana ti aiuterà ad avere più energie a disposizione.

INCLUDI LO SPORT NELLA TUA QUOTIDIANITÀ

Adottare uno stile di vita sano significa anche fare movimento, oltre che mangiare bene. Qualsiasi percorso inizia con un'alimentazione migliore e viene sempre accompagnato dalla giusta dose di attività fisica.

Pratica quindi un’attività sportiva a scelta almeno tra le 2 e le 5 volte a settimana e dai spazio ad attività di vario tipo.

Per cominciare potresti infatti provare delle attività di mobilità e di stretching, ed alternare queste ultime con altri sport che richiedono il consumo di un maggiore dispendio calorico.

Così avrai la possibilità di bruciare di più e di aumentare la massa muscolare

Potrebbero interessarti anche: