Benefici dello sport

Benefici dello sport sulla mente e sul corpo

Non si tratta solo di raggiungere la forma fisica tanto ambita: lo sport fa bene al corpo ma anche alla mente. Ecco i principali benefici dello sport riscontrati da chi ha uno stile di vita attivo, che ti convinceranno a cambiare la tua routine e combattere la sedentarietà.

Si sa, la prima regola per essere in buona salute è avere uno stile di vita sano e attivo, a partire dalle normali abitudini quotidiane. Alzarsi e camminare per qualche minuto dopo essere stati seduti a lungo, preferire le scale all’ascensore o fare uno spuntino con della frutta anziché merendine preconfezionate, sono solo alcune delle buone abitudini da adottare.

Ma – seppur utili per la tutela della nostra salute – questi accorgimenti da soli non bastano. I benefici derivanti dal movimento possono essere amplificati se si sceglie di includere lo sport nella propria vita.

Ad esempio, sapevi che camminare per circa 30 minuti al giorno (o raggiungere i 10.000 passi) aiuta a perdere peso e contrasta la depressione? O che delle singole sessioni di stretching aiutano ad avere un corpo molto più flessibile ed una mente più rilassata?

benefici dello sport

Allora – consapevoli dell’importanza che l’attività fisica ha nelle nostre vite – vediamo insieme quali sono i principali benefici dello sport e come giovano al nostro corpo e alla nostra psiche.

BENEFICI DELLO SPORT SUL CORPO

Come in tutte le cose, lo sport apporta benefici solo se effettuato in maniera controllata. Può sorprendere, infatti, come l’attività fisica possa trasformarsi rapidamente in qualcosa che non giova più alla salute, a causa del cosiddetto “sovrallenamento“.

Sforzare i muscoli in maniera eccessiva è causa di molte spiacevoli conseguenze negative e rischi elevati per la nostra salute. Per questo, è opportuno trovare il giusto equilibrio tra attività fisica e riposo per godere appieno dei benefici dello sport.

Ma, qual è il tempo necessario da dedicare all’attività fisica? Tre sedute settimanali, ognuna di circa un’ora, sono più che sufficienti per far bene alla mente, al corpo, superare il prossimo esame o ostacolo lavorativo.

Passiamo allora ad elencare una serie di vantaggi per il nostro corpo. Scopriamoli insieme.

1. INCREMENTO DELLA FORZA E DELLA STABILITÀ

Uno degli obiettivi primari per cui si sceglie di avvicinarsi allo sport, è senza dubbio l’aumento della forza muscolare che ne deriva.

Soprattutto per le attività sportive dedicate alla tonificazione, come quelle fatte in sala pesi, il vantaggio principale è appunto quello di ottenere una muscolatura forte, necessaria per sostenere correttamente le articolazioni e rinforzare l’apparato muscolo-scheletrico.

benefici dello sport sul corpo

A tal proposito, fare lo sport apporta molti benefici alla densità ossea, riducendo il rischio di incorrere in lesioni più o meno gravi, come le fratture, lussazioni o altri tipi di infortuni in generale.

Ma aumentare la propria forza, significa anche riuscire a sostenere meglio gli sforzi fisici, rendendo più semplice anche la nostra quotidianità.

2. MIGLIORAMENTO DELLA POSTURA

In generale, quasi tutti gli sport aiutano ad assumere una postura corretta. Alcuni più di altri però, sono pensati proprio per la correzione degli squilibri posturali, grazie al rafforzamento dei principali muscoli del core (addome e muscoli della schiena).

Discipline come lo yoga, la ginnastica posturale o il pilates – spesso utilizzate anche ai fini riabilitativi per la correzione di lievi disturbi – sono ottime in questo senso, perché permettono di rinforzare l’addome e la schiena, intervenendo egregiamente anche sulla flessibilità muscolare.

Inoltre, la concentrazione richiesta per la pratica di tali attività, permette di esplorare e conoscere il proprio corpo, a vantaggio del maggiore controllo sui muscoli, oltre che sulle articolazioni.

3. PERDITA DI MASSA GRASSA ED ACCELERAZIONE DEL METABOLISMO

Tutti gli sport sono dei validi alleati nella lotta al peso in eccesso. Infatti, allenarsi con costanza permette – tra le altre cose – di bruciare tante calorie, diminuendo la massa grassa in favore di quella muscolare.

Ma il consumo delle calorie indotto dal movimento si traduce anche in un’accelerazione del metabolismo, che diventa molto più attivo e – di conseguenza – continua a bruciare molte più calorie anche dopo l’allenamento, grazie al meccanismo della post-combustione.

benefici dello sport sul corpo

In questo senso, sono molto utili in primis le attività di tipo cardio, come la corsa o il ciclismo ma anche quelle in sala pesi.

4. MIGLIORE SISTEMA CARDIO-VASCOLARE ED IMMUNITARIO

Infine, quando lo sport viene fatto in maniera costante e senza incorrere in condizioni di sovrallenamento, ha il potere di fortificare il sistema cardio-vascolare.

Soprattutto con le attività cardio, l’obiettivo è quello di potenziare il muscolo del cuore, con conseguenti benefici sull’intero sistema vascolare: un cuore più forte riesce a pompare meglio il sangue e con meno fatica.

Anche il sistema immunitario viene fortificato dall’attività fisica e la possibilità di incorrere in patologie degenerative con l’avanzare dell’età si abbassa rispetto a chi ha uno stile di vita sedentario.

BENEFICI DELLO SPORT SULLA MENTE

Come anticipato, lo sport estende i suoi benefici dal corpo alla psiche. Vediamoli nello specifico.

1. CALMA E RILASSA LA MENTE, RIDUCENDO ANSIA, STRESS E DEPRESSIONE

Sappiamo benissimo quanto ansia e stress siano nemici giurati delle buone prestazioni, in qualsiasi occasione.

Ebbene, una costante attività fisica riduce gli effetti negativi di questi stati psichici, grazie all’attivazione di processi neurochimici che aumentano la secrezione di alcuni ormoni, inibendone altri.

Con l’esercizio fisico, i livelli di cortisolo (uno degli ormoni dello stress) diminuiscono, in favore di un aumento dei livelli delle endorfine (note come l’ormone della felicità).

Lo sport rappresenta anche un’occasione di svago e divertimento ed il risultato è una mente più serena e positiva, che aiuta a contrastare il rischio di depressione.

benefici dello sport sulla mente

2. MIGLIORA LE PERFORMANCE COGNITIVE

Tra i principali benefici dello sport riscontrati sulla mente, troviamo un rilevante miglioramento delle performance cognitive, grazie anche alla maggiore capacità di concentrazione favorita da alcuni sport, come lo yoga.

Ma come fa l’esercizio fisico a migliorare la nostra attività intellettuale? Sono numerosi gli studi che lo dimostrano e – tra i tanti – ti cito uno studio condotto dall’Università dell’Illinois.

Grazie alla risonanza magnetica, si è visto che la zona cerebrale dell’ippocampo – fondamentale nei processi di memorizzazione – era più estesa nei soggetti sportivi rispetto a quelli che conducevano uno stile di vita sedentario. É emerso che – in queste circostanze – le connessioni sinaptiche del cervello non solo vengono potenziate, ma se ne creano di nuove.

Gli sportivi ottengono abitualmente risultati migliori nei test di memoria, dimostrano una maggiore capacità di concentrazione e presentano una maggiore coordinazione visuo-spaziale.

Inoltre, grazie alle maggiori occasioni di scambi sociali e alla possibilità di vivere in ambienti che presentano stimoli diversi dai soliti, sono più ricettivi.

3. PERMETTE DI MIGLIORARE LA QUALITÀ DEL SONNO

Un’attività fisica costante nel tempo, favorisce anche un sonno ristoratore, grazie alla forte riduzione dello stress di cui ti ho già parlato.

Ma riuscire a riposare bene per almeno 8 ore ogni notte, non ti farà avere solo una mente più serena, essendo il sonno fondamentale per aiutare l’organismo ad mantenersi sano e forte.

Per cui, un ulteriore vantaggio diretto dell’attività fisica è sicuramente quello di riuscire a controllare meglio non solo la quantità di ore che si dedicano al riposo notturno, ma soprattutto la qualità.

benefici dello sport sulla mente

COME SCEGLIERE LO SPORT GIUSTO PER MENTE E CORPO?

Si può godere dei benefici dello sport praticando qualsiasi disciplina sportiva, perché tutte offrono notevoli miglioramenti sia fisici che psichici.

Ad ogni modo, se l’obiettivo è quello di puntare specificatamente a un maggiore sviluppo cognitivo, è meglio preferire:

  • – discipline dette “simmetriche“, ossia attività che non affatichino eccessivamente il corpo, che facciano impiegare entrambi gli arti e la parte superiore e inferiore del corpo allo stesso tempo;
  • – discipline “complesse“, in cui i movimenti non siano automatizzati e ripetitivi;
  • – attività “di squadra“, che rendano indispensabile l’interazione continua con i compagni di allenamento.

A quest’ultima categoria appartengono tutti gli sport con la palla: pallavolo, basket, pallanuoto, calcio, rugby, pallamano. Ma si può puntare anche sulle attività che prevedono il confronto diretto fra due contendenti, come judo, karate e scherma, sport caratterizzati da gesti tecnici e dinamiche differenti, ma in grado di stimolare anch’essi specifiche aree cognitive.

Invece, le attività, che prevedono prove “in solitaria”, quali la maratona, il nuoto, pur essendo molto educative – in quanto esaltano qualità come la concentrazione e la resistenza alla fatica – dal punto di vista cognitivo sono poco utili.

Se l’obiettivo è invece quello di puntare sul rilassamento, allora è meglio preferire tutte quelle attività leggere come lo yoga, il pilates, ma anche delle lunghe passeggiate a passo svelto o delle sessioni di jogging possono servire allo scopo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: