Bodybuilding femminile: il fitness su misura per le donne!

bodybuilding femminile

Bodybuilding femminile: il fitness su misura per le donne!

Oggi parliamo di bodybuilding femminile!

Quando sentiamo parlare del bodybuilding femminile spesso storciamo il naso ed abbandoniamo subito l’idea di servirci di carichi pesanti per evitare di sviluppare eccessivamente i muscoli e finire con l’assomigliare al vicino di casa superpalestrato. Il rapporto tra donne e pesi non è sempre visto di buon occhio perché c’è la tendenza a credere che basti utilizzarli regolarmente per diventare come Hulk. Ma con un po’ di informazione in più, scoprirai che il bodybuilding non è così male come sembra!

Come già saprai, il bodybuilding è una disciplina sportiva che ha come obiettivo quello di modificare la composizione corporea, aumentando notevolmente la massa muscolare e riducendo il grasso corporeo. Questo obiettivo si raggiunge grazie ad allenamenti specifici che prevedono l’uso di pesi e sovraccarichi, abbinati ad una dieta particolarmente ricca di proteine.

Bodybuilding per le donne: come iniziare nel modo corretto

Quando ci iscriviamo in palestra, ci poniamo di fronte ad una scelta: allenarci con lezioni fitness più leggere come la Zumba, la Danza o il GAG, oppure decidere di impegnarci di più e passare alla Sala. Naturalmente scegliere di praticare un corso fitness ci consente di svagare molto di più la mente e di tenerci in forma senza dover ricorrere a sforzi troppo eccessivi. Se però stai cercando di mettere massa è normale che tali attività fitness, per quanto stimolanti, non possono garantirti un livello fisico ottimale per i canoni del bodybuilding ed è quindi scontato dover preferire la Sala.

Donne ed uomini sono differenti sia sotto il profilo ormonale sia sotto il profilo della composizione corporea. Quest’ultima, è infatti caratterizzata da una microcircolazione meno efficiente che è la causa della tanto odiata ritenzione idrica e di una distribuzione differente del tessuto adiposo. Un’altra differenza si trova nel peso: se un uomo ed una donna hanno lo stesso peso, non vuol dire che abbiano anche la stessa percentuale di grasso. In questa situazione, infatti, una donna ha una maggiore percentuale di grasso (soprattutto quello essenziale) rispetto a quella di un uomo. Tutte queste differenze a cui normalmente non daremmo tanto peso, sono la causa di una maggiore difficoltà per le donne di ottenere un fisico da bodybuilder.

Fitness femminile bodybuilding: come scovare gli esercizi migliori

Come in tutte le cose, il miglior modo per affrontare bene il bodybuilding femminile per ottenere un fisico fitness eccellente è quello di procedere per gradi e di non pretendere troppo dal proprio corpo. Allenarsi gradualmente e concedere al nostro corpo tutto il riposo di cui ha bisogno, è anche il modo migliore per evitare di accumulare molta ritenzione idrica ed ottenere risultati buoni.

Come abbiamo già detto un allenamento per il fitness femminile di bodybuilding che si rispetti, deve prevedere l’uso di carichi abbastanza importanti. Una caratteristica particolare di questo sport è quella di coltivare benessere e salute fisica, mantenendo una certa armonia tra le proporzioni di tutto il corpo. Gambe, braccia, glutei e addome hanno tutti la stessa importanza ed è fondamentale strutturare gli allenamenti in modo che tutte le zone siano ben stimolate.

Tra gli esercizi fondamentali per questo tipo di allenamento rientrano esercizi definiti “multi-articolari” proprio perché coinvolgono diversi distretti muscolari.
I principali sono:

  1. Squat
  2. Stacchi
  3. Distensioni su panca (sia su quella piana che su quella inclinata)
  4. Trazioni
  5. Rematore
  6. Distensioni sopra la testa
  7. Dip

Ricorda sempre di eseguirli con la dovuta cautela, soprattutto quando utilizzi carichi molto pesanti, prestando sempre molta attenzione anche alla postura. Sappi poi che durante un qualsiasi allenamento, il vantaggio delle donne è quello di potersi servire di un maggior numero di ripetizioni, con pause più brevi tra una ripetizione e l’altra. Questo è possibile poiché rispondono meglio a stimoli di tipo metabolico.

Bodybuilding femminile: dieta

L’alimentazione, non ci stancheremo mai di dirlo, è l’alleata migliore che possiamo avere.
Gli sportivi che praticano bodybuilding tendono a mangiare di più prediligendo una dieta articolata in numerosi ma piccoli pasti che include alimenti che vanno a favorire la produzione di ormoni e l’accumulo di proteine nei muscoli. Anche nel bodybuilding è consigliabile fare ricorso all’uso di integratori alimentari, ricchi di vitamine, proteine e sali minerali.

L’alimentazione non sfugge a piccole differenze basilari tra donne e uomini. Nello specifico, le donne hanno bisogno di proteine ma in quantità minori rispetto all’uomo, hanno bisogno di procedere con molta più calma e cautela rispetto all’uomo, ma hanno una buona base di grassi di partenza.

Ricordiamoci però che siamo diversi e che ognuno risponde meglio a determinati stimoli piuttosto che ad altri. Quando ci si pone un obiettivo così impegnativo, è importante allora affidarsi a professionisti qualificati sia per quanto riguarda l’alimentazione che per quanto riguarda l’allenamento.

Allora, sei ancora dell’idea che i muscoli non facciano al caso delle donne?!
Che tu abbia voglia di praticare bodybuilding femminile o meno, non rinunciare mai ad avere una buona forma fisica.

Con Fitprime è tutto ancora più semplice.
Un solo piano e potrai allenarti in centinaia di palestre sempre diverse, per mantenere alta la tua motivazione! Scarica l’app, il primo ingresso lo offriamo noi!