Che proteine prendere per la palestra? Ecco le migliori!

che proteine prendere per la palestra

Che proteine prendere per la palestra? Ecco le migliori!

Dopo le abbuffate Natalizie e in visione del cenone di capodanno cominci a pensare a come rimetterti in forma a gennaio?
Hai già programmi per allenarti e ti stai domandando come poter ottimizzare rapidamente i risultati? Un punto importante sai che potrebbe essere proprio che proteine prendere per la palestra? Sai che sono importanti per il tuo organismo ma non sai quanto? In questo articolo parliamo ancora una volta delle proteine, cercando di spiegare per bene cosa sono e perché è importante che non manchino nell’alimentazione, soprattutto in quella degli sportivi!

Che proteine prendere per la palestra? Ecco tutto quello che c’è da sapere su cosa sono!

Prima di lanciarci nella stesura dell’elenco delle proteine che possa rispondere alla tua domanda, vediamo insieme cosa sono e perché tutti gli sportivi ne parlano.

I protidi, meglio conosciuti come proteine, sono dei composti organici prodotti da diverse sequenze di amminoacidi. Queste ultime sono legate tra di loro grazie a dei particolari legami che prendono il nome di “legami peptidici”.
Per comprendere praticamente cosa sono le proteine, devi immaginare che gli amminoacidi siano i mattoni da assemblare e che i legami peptidici siano il collante che si assicura che siano uniti. Amminoacidi e legami peptidici sono quindi i due elementi che compongono la proteina.

Tutte le proteine sono soggette ad un preciso processo biologico chiamato “Turnover Proteico”. Quest’ultimo è un meccanismo di sintesi e di demolizione che permette all’organismo di sostituire in modo costante le proteine che risultano danneggiate. Attraverso questo meccanismo, il nostro organismo ha la capacità di individuare e poi di sostituire tutti quegli amminoacidi impiegati a scopo energetico. Nel processo di sintesi delle proteine sono coinvolti 20 diversi tipi di amminoacidi di cui 10 sono considerati essenziali. Questi sono: la leucina, la metionina, il triptofano, la treonina, la lisina, la isoleucina, la fenilalanina, la valina, l’istidina e l’arginina. Una cosa importante da sapere è che gli amminoacidi essenziali non sono prodotti naturalmente dal nostro organismo. Per questo motivo dobbiamo introdurli attraverso il consumo di cibi (carne, pesce, derivati del latte, uova e legumi) che li contengono. Le proteine svolgono molteplici funzioni all’interno degli organismi viventi, tra cui la catalisi delle reazioni metaboliche, la funzione di sintesi come replicazione del DNA, la risposta agli stimoli, il trasporto di molecole da un luogo all’altro.

Ma a che servono le proteine per palestra?

Abbiamo già detto che sono fondamentali per il nostro organismo che le usa nei processi di costruzione della massa muscolare e nei processi di rigenerazione dei tessuti muscolari logorati dopo lo sforzo fisico.

Le proteine non possono mancare nella dieta di nessuno, in particolare in quella dello sportivo. Per questo è importantissimo informarsi su che proteine prendere per la palestra. Il cibo non è l’unico modo attraverso il quale possiamo introdurle nel nostro organismo. Possiamo ricorrere anche agli integratori, in particolare facendo riferimento alle proteine in polvere. Ne esistono tre tipi (quelle del siero del latte, della caseina o della soia) tuttavia le proteine “Whey” (del siero del latte) sono le più diffuse perché contengono al loro interno tutti gli amminoacidi essenziali. Queste ultime sono particolarmente apprezzate dagli

sportivi anche perché caratterizzate dal rapido assorbimento. Per questo motivo è comune assumerle subito dopo il termine del proprio allenamento poiché è in questa fase che si avviano i processi di rigenerazione delle fibre muscolari. Per ottenere buoni risultati ed aiutare realmente l’organismo è consigliabile assumere una determinata dose giornaliera, solitamente fissata a 30 grammi. Le proteine Whey possono essere assunte anche dopo un lungo periodo di digiuno, ad esempio dopo il risveglio mattutino.

Assumere proteine in polvere. Pro e Contro.

La presenza di un determinato livello di proteine è importante affinché il nostro corpo si trovi in uno stato di buona salute. Tuttavia, per quanto riguarda le proteine in polvere, queste non sono necessariamente utili se si segue una dieta sana ed equilibrata. Gli integratori di proteine in polvere hanno l’obiettivo di incrementare la massa magra e per questo sono solitamente usate da coloro che praticano determinati tipi di sport (principalmente da chi pratica body building, ad esempio).

Se assunte nella maniera corretta e sotto la supervisione di uno specialista, le proteine in polvere sono fonte di tantissimi vantaggi.
Tra questi:

  1. La facilità nella loro preparazione, nella loro assunzione e infine nella loro

    conservazione;

  2. Alta digeribilità e rapidità nell’assorbimento.
  3. L’incremento della massa magra.

Gli svantaggi principali che possono essere causati nel caso di una assunzione di dosi troppo elevate di proteine in polvere sono:

  1. Elevata produzione di tossine e sovraccarico renale.
  2. Problemi metabolici, come la perdita di calcio o la disidratazione. Per metabolizzare le

    proteine l’organismo impiega molti liquidi e la spropositata assunzione di integratori di proteine potrebbe causare dei crampi addominali e altri effetti collaterali come la diarrea.

  3. Possibile comparsa di brufoli;
  4. Possibile comparsa di allergie a qualche componente incluso nella proteina;
  5. L’insorgere di possibili gonfiori e meteorismo.

Inoltre è sempre bene non assumere proteine in polvere per periodi di tempo troppo lunghi. In generale si consiglia di non superare le sei o le otto settimane di trattamento, e di fare una pausa di tre o quattro settimane prima di assumerle nuovamente.

Adesso sai che proteine prendere per la palestra e soprattutto che è sempre un bene non esagerare. Ricorda sempre di consultare uno specialista e che l’assunzione di proteine va sempre abbinata ad un costante ed equilibrato esercizio fisico!

E se a gennaio vuoi davvero rimetterti in pista perché non provare Fitprime? Un’app che ti permette di creare il tuo piano fitness personalizzato avendo l’accesso a più di 500 centri sportivi in Italia e migliaia di attività diverse… e l’allenamento non sarà più lo stesso!

Scarica l’app gratuitamente

scarica l'app. È gratis!

Resta aggiornato con la nostra newsletter!

pagamenti Puoi pagare con: Marchi di accettazione PayPal
© 2016-18 - CheckMoov s.r.l. - Via Salento 63, 00162, Roma - P.Iva 13755581009 - R.E.A. 1470409