Giochi di collaborazione: costruire sinergie vincenti

welfare

team building

Giochi di collaborazione: costruire sinergie vincenti

di Chiara Buongiorno  - 

10/01/2024

' di lettura

L'introduzione di giochi di collaborazione si rivela un approccio innovativo per consolidare i legami tra i membri del team e promuovere una mentalità di squadra. La coesione e la collaborazione sono essenziali per il successo di impresa. 

La figura del responsabile delle Risorse Umane (HR) gioca un ruolo fondamentale nel plasmare una cultura aziendale che incoraggi la condivisione di idee, la comunicazione aperta e la costruzione di sinergie vincenti.

Se il tuo obiettivo è quello di creare un ambiente lavorativo più coeso, stimolante e orientato al successo condiviso, questo nostro articolo è per te una fonte preziosa. Al suo interno esploriamo l’importanza dei giochi di collaborazione che permettono alle persone di fare gruppo e migliorare la loro produttività. Inoltre ti offriamo una panoramica esaustiva degli strumenti più popolari da implementare all’interno della tua organizzazione per garantire la giusta collaborazione nel team. 

1
I giochi di collaborazione

Sono diversi i giochi e le attività di collaborazione che possono essere utilizzati dall'HR per favorire la costruzione di sinergie vincenti tra i dipendenti. Questi giochi non solo promuovono la cooperazione, ma possono anche rafforzare il senso di squadra e migliorare le relazioni interpersonali. 

Ti forniamo qualche spunto. 

Puoi ideare dei giochi di presentazione creativi o rapidi che possono facilitare l'interazione in un ambiente informale. Gli icebreaker sono ottimi per rompere il ghiaccio e aiutare i colleghi a conoscersi meglio. 

Anche organizzare una versione di escape room in team può stimolare la collaborazione. I dipendenti devono risolvere enigmi insieme per "uscire" dalla stanza, incoraggiando il pensiero strategico e il lavoro di squadra.

Giochi basati su simulazioni di business possono fornire ai dipendenti l'opportunità di prendere decisioni aziendali insieme. Questo tipo di attività può migliorare la comprensione della strategia aziendale e promuovere il pensiero critico. Inoltre attraverso giochi di ruolo, i dipendenti possono esplorare situazioni di lavoro comuni e imparare a gestirle insieme. Questo può essere particolarmente utile per migliorare le competenze di comunicazione e risoluzione dei conflitti. 

Attività che coinvolgono sfide fisiche o mentali possono aiutare a costruire la fiducia e la cooperazione. Ad esempio, gare di costruzione di ponti con materiali limitati possono enfatizzare la necessità di lavorare insieme per raggiungere un obiettivo comune. Organizzare eventi di team building fuori dall'ufficio può essere un modo efficace per incoraggiare la collaborazione. Attività come gare sportive, escursioni o giochi di gruppo possono unire i dipendenti in un ambiente diverso. Giochi di strategia come giochi da tavolo o carte possono promuovere il pensiero tattico e la collaborazione. Questi giochi richiedono spesso una pianificazione strategica e la cooperazione tra i membri del team. Mentre i giochi online incentrati sulla cooperazione possono essere utilizzati per coinvolgere i dipendenti che lavorano in team distribuiti o in remote. Esistono diverse piattaforme di gioco online progettate specificamente per migliorare la collaborazione tra i membri del team.

giochi per fare gruppo

Assicurati di scegliere giochi che si adattino alla cultura aziendale e agli obiettivi specifici dell'organizzazione. Inoltre, è importante facilitare la riflessione dopo ogni attività per estrarre le lezioni apprese e applicarle al contesto lavorativo quotidiano. 

2
Giochi per fare gruppo 

Per favorire il lavoro di squadra all'interno di un’azienda si rivela molto utile organizzare dei giochi di gruppo. Il responsabile delle Risorse Umane (HR), può ad esempio preparare un labirinto della comunicazione, ovvero un labirinto virtuale o fisico nel quale assegnare a ciascun dipendente un ruolo nel superare gli ostacoli. Le persone devono comunicare in modo efficace per guidare il "team" attraverso il labirinto. Un’altra idea è il gioco della costruzione delle torri. Questa attività prevede che i dipendenti vengano suddivisi in gruppi e siano forniti di materiali come spaghetti, marshmallow, carta e nastro adesivo. L'obiettivo è costruire la torre più alta e stabile possibile per promuovere la collaborazione e la creatività.

8 storie che raccontano come investire con successo nel benessere aziendale. SCARICA I CASE STUDY

I giochi di ruolo permettono di simulare situazioni di gestione delle persone. Ad esempio possono essere simulate situazioni di crisi o decisioni di bilancio per vedere come i dipendenti collaborano e risolvono problemi insieme. Si può anche pensare di organizzare una caccia al tesoro all’interno dell’ufficio, con indizi e sfide che per essere risolte richiedono il lavoro di squadra. SI tratta di un tipo di attività che incoraggia la collaborazione e la risoluzione di problemi. 

Molto utile è anche il brainstorming di squadra, soprattutto su progetti specifici. Questo aiuta i dipendenti a condividere idee, ascoltare gli altri e lavorare insieme per sviluppare soluzioni innovative. Anche i giochi di carte strategici come "Bridge" o "Poker Team Building" possono promuovere la pianificazione strategica e il coordinamento tra i membri del team. Inoltre dare ai gruppi il compito di progettare e costruire un ponte utilizzando materiali limitati enfatizza la pianificazione, la comunicazione e la risoluzione creativa dei problemi. 

Vi è poi la possibilità di organizzare sessioni di speed networking per consentire ai colleghi di conoscersi meglio in un breve lasso di tempo. Questo può essere particolarmente utile in aziende con dipendenti provenienti da diverse aree funzionali. Un’altra idea è quella di fornire a ciascun membro dell’organizzazione un pezzo di un puzzle gigante. I dipendenti devono collaborare e lavorare insieme per completare l'immagine. Questo gioco rappresenta il concetto di completamento di un obiettivo comune che può giungere solo attraverso la collaborazione. Si possono anche simulare delle situazioni di crisi o di emergenze aziendale e chiedere ai dipendenti di lavorare insieme per gestire la situazione. Questo promuove la pianificazione di emergenza e la coesione di squadra in momenti critici.

Ti ricordiamo di assicurarti di adattare i giochi alle esigenze specifiche della tua azienda e di incoraggiare una riflessione approfondita dopo ogni attività per massimizzare i benefici del team building. 

strumenti collaborazione team
3
Strumenti di collaborazione in team 

ci sono molteplici strumenti di collaborazione che le aziende possono utilizzare per facilitare la comunicazione e la cooperazione tra i dipendenti. Per garantirti una panoramica esaustiva degli strumenti più popolari ti abbiamo preparato un elenco da cui attingere: 

  1. .Slack: una piattaforma di messaggistica istantanea che consente ai team di creare canali tematici, condividere file e integrare altri strumenti utili per la collaborazione. È un modo efficace per mantenere le conversazioni organizzate e accessibili
  2. .Microsoft Teams: Integrato con la suite di produttività Microsoft 365, offre chat di gruppo, videoconferenze, condivisione di documenti e integrazioni con altre app Microsoft. È particolarmente utile per le aziende che utilizzano già altri servizi Microsoft
  3. .Asana: uno strumento di gestione dei progetti che consente ai team di pianificare, organizzare e tenere traccia delle attività in corso. Può essere utilizzato per coordinare progetti complessi e assegnare compiti specifici ai membri del team
  4. .Trello: un'app di organizzazione basata su bacheche virtuali. I team possono creare bacheche per progetti specifici e utilizzare carte per rappresentare attività, con possibilità di assegnare responsabilità e seguire lo stato di avanzamento
  5. .Google Workspace (ex G Suite): Google offre una suite completa di strumenti di collaborazione, tra cui Gmail, Google Drive, Documenti Google e Fogli Google. Questi strumenti consentono la collaborazione in tempo reale su documenti, fogli di calcolo e presentazioni
  6. .Zoom: Per le videoconferenze e le riunioni online, è ampiamente utilizzato. Consente di organizzare incontri virtuali, condividere schermi e partecipare a sessioni di brainstorming o riunioni di squadra da diverse località
  7. .Jira: uno strumento di gestione dei progetti. È ampiamente utilizzato per la gestione di progetti software, ma può essere adattato per molteplici tipi di progetti. Fornisce funzionalità avanzate di tracciamento delle attività e di reporting
  8. .Monday.com: uno strumento di collaborazione visiva che consente ai team di gestire progetti, assegnare compiti, tenere traccia dei progressi e condividere file. È flessibile e può essere adattato a vari casi d'uso
  9. .Confluence: una piattaforma di gestione delle conoscenze e di collaborazione. Permette ai team di creare, condividere e collaborare su documentazione, specifiche di progetto e altro ancora
  10. .Yammer: una piattaforma di rete sociale aziendale che favorisce la comunicazione e la condivisione di informazioni all'interno di un'organizzazione. Può essere utilizzato per creare discussioni, condividere notizie e stabilire collegamenti tra i dipendenti.

Prima di scegliere uno strumento, è importante considerare le esigenze specifiche del team e delle dinamiche di lavoro all’interno della tua impresa. Per creare un ambiente di lavoro collaborativo e efficiente puoi anche puntare a una combinazione di questi strumenti.

WELLBEING IN AZIENDA

Leggi come 8 aziende hanno investito con successo nel benessere dei dipendenti

autore

Chiara Buongiorno