Calcolare i costi per un piano di wellness è ancora più facile

welfare

Welfare e Benefit Aziendali

Calcolare i costi per un piano di wellness è ancora più facile

di Chiara Buongiorno  - 

10/08/2022

' di lettura

Per diminuire l’assenteismo, migliorare la produttività e trattenere i talenti stiamo assistendo ad un cambio di direzione da parte delle aziende.

Occuparsi della salute dei propri dipendenti significa creare un ambiente lavorativo sano, motivato e più efficiente. Si tratta di un modo per coccolare i lavoratori e farli sentire a proprio agio: così riescono ad avere cura di sé senza tralasciare le mansioni lavorative. 

Un buon equilibrio tra vita la privata, dedita all’attività fisica ed una sana alimentazione, e la vita lavorativa permette alle persone in azienda di coltivare l’energia necessaria per svolgere le proprie mansioni, con passione e maggiore coinvolgimento.

Diciamolo, tutto ciò si presenta come una condizione di reciproco vantaggio: da un lato quello del dipendente che si tiene in forma e vive in modo sano, e dall’altro quello dell’azienda che a sua volta riesce a trattenere talenti, trovarne di nuovi e mantenere un alto livello di produttività.

1
Perchè investire in un piano di corporate wellness in azienda?

La pandemia è ancora protagonista del nostro modo di pensare. Ci ha costretti in uno spazio nuovo, inesplorato. Proprio per questo, si è registrato un aumento dell'interesse verso il benessere personale, tanto nel mondo del lavoro quanto nella vita privata.

L'effetto più tangibile di questo cambio di mindset ha portato sempre più giovani lavoratori italiani a preferire benefit come l'abbonamento in palestra e l'attività sportiva, rispetto al classico buono pasto.

2
Perchè sempre più aziende si preoccupano di wellbeing e come decidono di approcciarsi

Piccole e media imprese, circa il 95% dell’apparato produttivo italiano, cercano sempre di più servizi dedicati al benessere dei propri dipendenti. Gli obiettivi che vogliono raggiungere sono quelli giusti.

Infatti le imprese vogliono dipendenti più felici, perchè ormai si sa: i dipendenti felici sono i più produttivi.

I dati del report 2022 sul wellbeing in Italia ci dicono che la maggior parte delle imprese (43,4%) ritiene maggiormente importante il benessere fisico e mentale, seguito dalle prospettive di carriera (27,5%), dal benessere finanziario (11,2%), dal community wellbeing (9,3%) e solo infine dal benessere sociale (8,5%) .

Quasi un terzo delle aziende offre abbonamenti a palestra o piscina (32,2%) e altrettante (31,8%) offrono supporto psicologico.

Le aziende vogliono davvero migliorare il benessere dei loro dipendenti: il 54% attiva iniziative di wellbeing per avere lavoratori più soddisfatti, il 51,1% per migliorare la life balance e il 43,8% per attrarre e trattenere talenti.

Se vuoi approfondire questi dati, trovi il report completo qui.

piano di wellness <br>
3
Quali caratteristiche deve avere un piano di wellness davvero efficace?

Gli abbonamenti in palestra o in piscina generano, in quanto benefit, maggior interesse in un dipendente ed hanno un impatto immediato sulla produttività.

È utile permettere ai dipendenti di mantenersi in forma con degli strumenti flessibili che gli permettano di allenarsi sia  in strutture vicine a casa o all’ufficio, sia comodamente da casa (trend in forte aumento), per garantire il servizio anche nelle giornate di smartworking.

Un piano completo deve anche fornire delle soluzioni a supporto della corretta alimentazione e del benessere mentale.

Fitprime biz propone una soluzione che unisce queste esigenze in un pacchetto unico che è modulare e scalabile.

Le aziende infatti sostengono un costo solo per i dipendenti che utilizzano i servizi e possono contribuire anche parzialmente, riuscendo a fornire il servizio indifferentemente dal budget a disposizione.

Infine le aziende, che usufruiscono dei servizi Fitprime, vengono premiate con la deducibilità del 24% dell’investimento sull’IRES rendendo il servizio ancora più vantaggioso.

4
Come posso calcolare il costo di un piano di wellness?

Calcolare il costo di un piano di corporate wellness è diventato semplicissimo.

È possibile farlo, in tutta autonomia, ottenendo un quadro puntuale dei costi e delle detrazioni. Inoltre si può sapere, con precisione, la spesa da sostenere per il singolo dipendente che attiva il piano.

I tempi sono maturi per creare un piano di wellness che abbia davvero un impatto sulle persone e sul luogo di lavoro e che sostituisca o integri il buono pasto.

Clicca qui e calcola subito la spesa per la tua azienda.

REPORT 2022

Lo stato del Corporate Wellbeing in Italia

Cambiano il modo di intendere il lavoro e del Wellbeing nelle aziende italiane. Scopri i dettagli

autore

Chiara Buongiorno